Pace e Bene!

Benvenuti nel sito della Parrocchia
SANTI PATRONI D'ITALIA
SAN FRANCESCO D'ASSISI E SANTA CATERINA DA SIENA

affidata ai frati del Terzo Ordine Regolare di San Francesco

via Arzaga, 23 - 20146 Milano
tel. uff. parrocchiale: 02.48302884 - fax: 02.4125024
email: parrocchia@santipatroni.it
www.santipatroni.it

orari


Apertura chiesa:
giorni feriali:
7.15-12.00 e 16.00-19.15
giorni festivi:
8.00-12.30 e 16.30-19.15

Messe festive:
9.00 11.00 18.00
10.00 (al Beato Angelico)
Messa vigiliare festiva:
18.00
Messe feriali:
8.30 18.00

Lodi, ufficio letture e meditazione:
7.30
Santo rosario:
17.30
Confessioni:
mezz'ora prima delle messe
e a richiesta
Vespri:
18.45 in cappella
Adorazione eucaristica:
(giovedì feriali
da ottobre a giugno)
16.00 S. Rosario
16.30 messa e adorazione
18.45 vespri e benedizione

Ufficio parrocchiale:
mar-mer-giov-ven:
9.30-12.00 e 16.30-18.00
sab: 9.30-12.00
lun: chiuso

conosci la nostra chiesa?

- Fai un "tour" virtuale
attraverso immagini e informazioni artistiche

- Leggi un po' di storia...
la cronaca e le tappe fondamentali che hanno portato alla nascita dei Santi Patroni

avvisi della settimana

20 maggio 2018

Domenica di Pentecoste

Festa diocesana delle genti



  • Nella Domenica di Pentecoste, il 20 maggio, celebriamo gli Anniversari di Matrimonio più significativi: 5°, 10°, 25°, 30°, 40°, 50°, 60° e oltre.

  • Domenica 20 maggio è anche la Giornata per la missione TOR delle Filippine. Interviene P. Marcello Fadda, iniziatore della missione TOR nelle Filippine; facciamo una raccolta, con l'offerta delle torte e sottoscriviamo le adozioni a distanza dei seminaristi.

  • Domenica 20, alle ore 21,00 in Oratorio, si tiene la Catechesi mensile per famiglie: questa volta vedremo la famiglia del Re Davide.

  • Sabato 26 maggio, nella Eucaristia vigiliare delle 18,00 avverrà la Presentazione dei bambini a cui sarà amministrato il Santo Battesimo domenica 27 alle ore 16,00.

  • Domenica 27 maggio ci sarà la Festa degli Ammalati con l’Unzione degli Infermi, per coloro che sono autosufficienti o che, con l’aiuto di familiari, sono in grado di venire qui in chiesa. I Ministri dell’Eucarestia sono chiamati al servizio.

  • In Oratorio vanno a chiudersi i corsi di catechesi della iniziazione cristiana. Si può prendere visione dei giorni di catechismo del prossimo anno; per i genitori dei bambini della II e III elementare è necessario fare la preiscrizione entro il primo giugno 2018, con la modalità descritta sui cartelli alle bacheche


Se i discepoli accolgono lo Spirito di Dio, sono spinti come da un vento amico a uscire di casa come inviati. Diventano non assediati, ma missionari per dimostrare con la loro gioia ‘la colpa del mondo quanto al peccato’: infatti mostrano che la fede in Gesù morto e risorto è la via della libertà, dell’intelligenza, del senso della vita
(Mons. M. Delpini, Arcivescovo di Milano)

editoriale dalla diocesi di milano

La Chiesa dalle genti è già in atto



È impressionante leggere le numerose risposte ai questionari sul Sinodo minore arrivate alla commissione di coordinamento in questi giorni. Singoli o gruppi (consigli pastorali, gruppi di presbiteri, associazioni e movimenti, frati e suore, amministratori comunali, etc) hanno fatto pervenire tante osservazioni, analisi e proposte. Per quanto sia sentito diversamente, tutti riconoscono l’importanza del tema: essere Chiesa dalle genti, vivere la comunione tra fedeli che provengono da culture e nazioni diverse è davvero una grande sfida per l’evangelizzazione e un contributo decisivo alla società plurale. Questo percorso può rinnovare il nostro modo di essere comunità, di vivere le celebrazioni liturgiche, fare catechesi, pastorale familiare e giovanile, farci riscoprire la pietà popolare, etc.
Ci vorrà del tempo perché nei nostri ambienti si consolidino prassi nuove. Tuttavia, si possono riconoscere luoghi e relazioni che sono già un “laboratorio” per una Chiesa effettivamente dalle genti. Sono i luoghi dove l’umano si fa più stringente: ad esempio le scuole, dove i ragazzi si incontrano quotidianamente. Le scuole cattoliche e di inspirazione cristiana possono essere esperienze pilota, mostrando la ricchezza di percorsi educativi capaci di includere le differenze come valore. Decisivi sono anche i luoghi di cura, dove spesso si trovano tra il personale sanitario appartenenze culturali molto diverse. Anche questi centri sono segnati spesso dalla ispirazione cristiana.
Non di rado scuole e ospedali sono legati a carismi di vita consacrata. Ecco un altro laboratorio per la Chiesa dalle genti! Nella nostra diocesi molte comunità religiose sono composte da persone di nazioni diverse; danno vita a vere e proprie comunità interculturali, in cui si impara, non senza fatica, ad accogliersi vicendevolmente, lavorando insieme per la vita buona del Vangelo. È un fenomeno nuovo, che va guidato e valorizzato; può essere di stimolo per tutti. A ben vedere la Chiesa dalle genti è già in atto.

+ Paolo Martinelli
Vescovo e Vicario episcopale
6 maggio 2018

parrocchia santi patroni d'italia

Calendario 2017/2018
CATECHESI PER GLI ADULTI


Ore 21.00 - Salone San Damiano in Oratorio

La famiglia di...

24 settembre 2017Adamo21 gennaio 2018Mosè (e Aronne)
22 ottobre 2017Abramo18 febbraio 2018Eli, Samuele, Aronne
19 novembre 2017Lot18 marzo 2018Tobi, Ruth, Elkanà
17 dicembre 2017Isacco22 aprile 2018Saul
20 maggio 2018Davide