Pace e Bene!

Benvenuti nel sito della Parrocchia
SANTI PATRONI D'ITALIA
SAN FRANCESCO D'ASSISI E SANTA CATERINA DA SIENA

affidata ai frati del Terzo Ordine Regolare di San Francesco

via Arzaga, 23 - 20146 Milano
tel. uff. parrocchiale: 02.48302884 - fax: 02.4125024
email: parrocchia@santipatroni.it
www.santipatroni.it

orari


Apertura chiesa:
giorni feriali:
7.15-12.00 e 16.00-19.15
giorni festivi:
8.00-12.30 e 16.30-19.15

Messe festive:
9.00 11.00 18.00
10.00 (al Beato Angelico)
Messa vigiliare festiva:
18.00
Messe feriali:
8.30 18.00

Lodi, ufficio letture e meditazione:
7.30
Santo rosario:
17.30
Confessioni:
mezz'ora prima delle messe
e a richiesta
Vespri:
18.45 in cappella
Adorazione eucaristica:
(giovedì feriali
da ottobre a giugno)
16.00 S. Rosario
16.30 messa e adorazione
18.45 vespri e benedizione

Ufficio parrocchiale:
mar-mer-giov-ven:
9.30-12.00 e 16.30-18.00
sab: 9.30-12.00
lun: chiuso

conosci la nostra chiesa?

- Fai un "tour" virtuale
attraverso immagini e informazioni artistiche

- Leggi un po' di storia...
la cronaca e le tappe fondamentali che hanno portato alla nascita dei Santi Patroni

avvisi della settimana

Domenica 10 dicembre 2017

Quinta Domenica d'Avvento
Il Precursore



  • In questa quinta domenica di Avvento, il nostro Arcivescovo Mons. Mario Delpini invita in Duomo, per un momento di dialogo alle ore 16.45 e alla celebrazione eucaristica delle ore 17.30, assistenti familiari e badanti della Diocesi. Vedi qui la locandina

  • Mercoledì 13 dicembre, alle ore 21.00, si terrà il primo incontro di conoscenza per le coppie di fidanzati che frequenteranno il corso di preparazione al matrimonio di gennaio

  • Giovedì 14 dicembre si terrà la riunione dei Ministri straordinari dell'Eucaristia in vista del Natale. Ci organizzeremo per portare la Comunione ai tanti anziani e ammalati della parrocchia, diventati più numerosi dopo la visita alle famiglie, e lanceremo l'annuncio del nuovo Corso organizzato dalla Diocesi per i prossimi mesi di gennaio e febbraio.

  • Per la nostra formazione anche quest'anno terremo una serie di incontri mensili sul Francescanesimo dal titolo Siamo penitenti di Assisi. Origini condivise, percorsi diversi. A partire da sabato 16 dicembre, dalle ore 16.00 alle ore 19.00 presso l'Oasi San Francesco. Interverranno alternativamente i professori P. Alceo Grazioli, Mons. Paolo Martinelli, vescovo, Maria Pia Alberzoni, P. Riccardo Battiloro.

  • Sabato 16 e domenica 17 dicembre, in cappellina, sarà nuovamente allestito il tenace e resistente Mercatino di Natale. Verranno presentati manufatti artigianali il cui ricavato sarà devoluto per le opere caritative della parrocchia.

  • Un buon modo per prepararci al Natale sarà il pellegrinaggio all'Adorazione dei Pastori del Perugino presso il Museo Diocesano. Avremo la visita guidata direttamente dalla Direttrice del Museo. Partiremo dal sagrato della chiesa domenica 17 dicembre alle 15,30. Biglietti scontati per parrocchiani e fedeli.

  • Domenica 17 dicembre, alle ore 21.00, ci sarà la sesta lectio che costituisce una catechesi per tutti. Questa volta è scrutata la famiglia di Isacco.

  • Prosegue la Visita alle famiglie.
    In questa settimana saranno visitate le famiglie di:
    - Viale San Gimignano 9, scale C-D-E-F
    - Via Primaticcio 86, scale A-B-C-D-E
    - Via Primaticcio 90, scale A-B

  • È affissa la locandina del Concerto in programma per sabato 23 dicembre. Consideriamo lo scopo liturgico (la preparazione al Natale) e lo scopo benefico (si raccoglieranno offerte per la casa-famiglia in Kosovo, dove i ragazzi della Pastorale Giovanile fanno esperienza di servizio caritativo in estate).


È la domenica del Precursore, Giovanni il Battista, posto tra l'Antica e la Nuova Alleanza. È come una stella che precede il sorgere di Cristo.
(Benedetto XVI)

editoriale dalla diocesi di milano

Il Sinodo Minore “Chiesa dalle genti”,
percorso di ascolto per una
lettura matura dei cambiamenti



Con l’intenzione di dare spessore e solidità ad un cammino di rinnovamento avviato ormai da anni, monsignor Mario Delpini chiede alla Diocesi di iniziare un percorso inedito, quello del sinodo minore. Si tratta in un tempo relativamente breve (un anno) di attivare un percorso articolato e organizzato di ascolto e consultazione che porti il corpo ecclesiale ad una lettura matura dei cambiamenti che sta vivendo, nella convinzione che proprio dentro di essi va cercato il destino di grazia che Dio ci sta preparando.
Come recita bene il titolo di questo sinodo minore (“Chiesa dalle genti”), ci è chiesto di leggere insieme come, in un periodo di grandi trasformazioni sociali e culturali, anche l’operazione di raccolta delle genti che lo Spirito santo compie da secoli qui a Milano stia conoscendo trasformazioni sensibili.
C’è bisogno di un sinodo, per riuscire in un’operazione simile. Come nella precedente occasione (il sinodo 47°, nel 1995), riprendendo di quel sinodo il capitolo dedicato alla pastorale degli esteri. Questo testo chiede di essere adeguato ai cambiamenti che lo stanno interessando. Si tratta di comprendere come l’arrivo di nuovi popoli ci chiede non soltanto di attivare servizi di accoglienza e percorsi di integrazione, ma più profondamente ci chiama a realizzare una fraternità di diversi.
Lo scopo di questo cammino sinodale è eminentemente pastorale. Ogni comunità cristiana, ogni realtà ecclesiale è invitata a reagire alle questioni poste da un testo che farà da guida al percorso sinodale. Ai consigli diocesani (pastorale e presbiterale) spetta il compito di fare sintesi del lungo momento di ascolto, trasformando le riflessioni raccolte in mozioni che verranno consegnate al Vescovo attraverso l’assemblea dei decani. L’esito sarà una Chiesa maggiormente consapevole della propria cattolicità. Una Chiesa dalle genti che con la propria vita quotidiana saprà trasmettere serenità e capacità di futuro anche al resto del corpo sociale, aiutando a superare le paralisi e le paure con cui guardiamo spesso al fenomeno dei migranti. Una Chiesa dalle genti, una Chiesa in sinodo che intende vivere questo cammino proprio per restare fedele alla sua identità ambrosiana: come ai tempi di sant’Ambrogio, in continuità con il suo spirito.

Mons. Luca Bressan
Vicario episcopale
3 dicembre 2017

parrocchia santi patroni d'italia

Calendario 2017/2018
CATECHESI PER GLI ADULTI


Ore 21.00 - Salone San Damiano in Oratorio

La famiglia di...

24 settembre 2017Adamo21 gennaio 2018Mosè (e Aronne)
22 ottobre 2017Abramo18 febbraio 2018Eli, Samuele, Aronne
19 novembre 2017Lot18 marzo 2018Tobi, Ruth, Elkanà
17 dicembre 2017Isacco22 aprile 2018Saul
20 maggio 2018Davide