Pace e Bene!

Benvenuti nel sito della Parrocchia
SANTI PATRONI D'ITALIA
SAN FRANCESCO D'ASSISI E SANTA CATERINA DA SIENA

affidata ai frati del Terzo Ordine Regolare di San Francesco

via Arzaga, 23 - 20146 Milano
tel. uff. parrocchiale: 02.48302884 - fax: 02.4125024
email: parrocchia@santipatroni.it
www.santipatroni.it

orari


Apertura chiesa:
giorni feriali:
7.15-12.00 e 16.00-19.15
giorni festivi:
8.00-12.30 e 16.30-19.15

Messe festive:
9.00 11.00 18.00
10.00 (al Beato Angelico)
Messa vigiliare festiva:
18.00
Messe feriali:
8.30 18.00

Lodi, ufficio letture e meditazione:
7.30
Santo rosario:
17.30
Confessioni:
mezz'ora prima delle messe
e a richiesta
Vespri:
18.45 in cappella
Adorazione eucaristica:
(giovedì feriali
da ottobre a giugno)
16.00 S. Rosario
16.30 messa e adorazione
18.45 vespri e benedizione

Ufficio parrocchiale:
mar-mer-giov-ven:
9.30-12.00 e 16.30-18.00
sab: 9.30-12.00
lun: chiuso

conosci la nostra chiesa?

- Fai un "tour" virtuale
attraverso immagini e informazioni artistiche

- Leggi un po' di storia...
la cronaca e le tappe fondamentali che hanno portato alla nascita dei Santi Patroni

avvisi della settimana

18 febbraio 2018

Domenica all'inizio della Quaresima

Domenica della Parola di Dio


  • Oggi è la prima domenica di Quaresima, domenica della Parola di Dio. Ci disponiamo a questo Tempo forte con un Ritiro che si tiene nel Salone dell’Oasi alle ore 9,00.

  • In questa domenica 18 febbraio ci sarà anche la lectio per le famiglie, alle ore 21,00, in Oratorio: la famiglia del Profeta Samuele.

  • In questa domenica iniziamo ad esercitare la pratica dell’Elemosina con la raccolta straordinaria per le opere della Caritas parrocchiale che riceve sempre maggiori richieste. All’uscita, in fondo alla chiesa, alcuni volontari sono preposti a questo servizio.

  • Il primo lunedì di Quaresima, nella liturgia ambrosiana, resta il giorno proprio delle Ceneri. Per utilità pastorale, compiamo il rito anche al termine di ogni celebrazione eucaristica di domenica, esclusa quella vigiliare del sabato.

  • Lunedì 19, alle ore 21,00, ci sarà la celebrazione comunitaria della penitenza con la possibilità delle confessioni individuali.

  • Venerdì 23 febbraio, primo venerdì di Quaresima, è giorno di digiuno e astinenza, come il Venerdì Santo. Per tutti gli altri venerdì è previsto giorno di digiuno. In tale giorno, in luogo della celebrazione eucaristica, celebreremo la Via Crucis al mattino alle 8,30 e la Liturgia della Parola alle ore 18, in cappellina.

  • E’ legato all’esperienza del digiuno anche il segno del riso, che quest’anno verrà distribuito non durante la Settimana autentica, ma nella seconda domenica di Quaresima, il prossimo 25 febbraio.

  • Venerdì prossimo, alle 20,45 ci sarà la Via Crucis decanale; partirà dalla chiesa del S. Curato d’Ars e arriverà alla Parrocchia del Murialdo.

  • La catechesi quaresimale quest’anno avrà come titolo le Quattro virtù cardinali: Prudenza, Giustizia, Fortezza e Temperanza. Si terrà ogni venerdì alle 21,00 per tutti, ed ogni Mercoledì alle 15,30 per la Terza età e per chiunque altro non potrà muoversi di sera.

  • La Visita alle Famiglie, nella prossima settimana si farà solo lunedì 19, in via Vergani Marelli ai nn. 6, 8 e 12. Si conclude così, in questa settimana, questa iniziativa che la parrocchia ha fortemente voluto e incoraggiato. Gli incontri riprenderanno nel prossimo Avvento, a Dio piacendo, nella parte della parrocchia che non è stata visitata quest’anno.


Se il Signore non avesse vinto il tentatore, in qual modo avremmo imparato a combattere contro il tentatore?
(Sant'Agostino)

17 febbraio 2018

Scuola Beato Angelico, festa con Delpini




La Scuola Beato Angelico
viale San Gimignano 19, Milano

In occasione della festa liturgica del Beato Angelico, beatificato e proclamato patrono degli artisti da San Giovanni Paolo II nel 1984, l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, presiederà una celebrazione eucaristica sabato 17 febbraio, alle ore 11, nella chiesa della Trasfigurazione per la Famiglia Religiosa e per la Scuola Beato Angelico – Fondazione di culto.
Sono attesi in particolare gli artisti, i soci di Alba, gli ex alunni della scuola, le associazioni e i centri culturali.

editoriale dalla diocesi di milano

Sinodo minore “Chiesa dalle genti”
La fase di ascolto: passi semplici e gesti impegnativi



Con la pubblicazione delle tracce per la condivisione, il Sinodo minore è entrato in un momento cruciale del suo percorso. La fase di ascolto ha a disposizione tutti gli strumenti (testo guida + tracce) utili a dare vita a un grande e costruttivo dibattito. Attori da coinvolgere: il corpo ecclesiale, nelle sue diverse figure (consigli pastorali, ministri ordinati e consacrati, giovani, operatori della carità), ma anche tutte le persone che desiderano misurarsi con le domande che la Diocesi di Milano si sta ponendo, proprio perché ne condividono il carattere di urgenza e la capacità di futuro (mondo della scuola, amministratori locali, servizi territoriali rivolti alla persona).
Dal grado di coinvolgimento e dalla qualità dell’ascolto che avremo saputo creare dipenderà l’esito del percorso sinodale. Perché sia, come l’Arcivescovo ci ha chiesto, un evento di popolo, occorre che questa fase sia curata e molto diffusa: solo così potremo giungere al successivo momento di costruzione e definizione delle proposte sicuri che i discorsi che intavoleremo non sono il frutto delle convinzioni di pochi ma l’esito di un sicuro processo di ascolto del “fiuto” del popolo di Dio (sensus fidei).
Essere Chiesa dalle genti: per giungere a realizzare un simile cammino di conversione occorre in questa fase di ascolto miscelare allo stesso tempo gesti impegnativi e passi abbastanza semplici. Gesti impegnativi: è necessario scegliere di vedere, come dice il documento preparatorio, oltre la superficie del quotidiano, le gesta di Dio che si stanno realizzando dentro situazioni e avvenimenti che a prima vista ci appaiono non chiari e non facili da affrontare. Passi abbastanza semplici: basta iniziare ad impegnarsi in questo ascolto, e subito ci accorgeremo che sono tanti i percorsi di conversione già avviati e i sentieri intrapresi.
La Chiesa dalle genti è già tra noi: il difficile è riuscire a vederla, superando le paure e le stanchezze che come un velo ci coprono gli occhi, impedendoci di contemplare ciò che lo Spirito santo già opera dentro le nostre vite.

mons. Luca Bressan
Presidente della Commissione di coordinamento Sinodo “Chiesa dalle genti”
Vicario episcopale Arcidiocesi di Milano
9 febbraio 2018

parrocchia santi patroni d'italia

Calendario 2017/2018
CATECHESI PER GLI ADULTI


Ore 21.00 - Salone San Damiano in Oratorio

La famiglia di...

24 settembre 2017Adamo21 gennaio 2018Mosè (e Aronne)
22 ottobre 2017Abramo18 febbraio 2018Eli, Samuele, Aronne
19 novembre 2017Lot18 marzo 2018Tobi, Ruth, Elkanà
17 dicembre 2017Isacco22 aprile 2018Saul
20 maggio 2018Davide